Allievi Reg. A U17: STROPICCIAMOCI GLI OCCHI!!!

November 5, 2018

Eh si,è proprio il caso di farlo perché oggi è stata veramente una grande partita.

Una partita giocata dai nostri ragazzi a viso aperto dall’inizio alla fine, con grande attenzione tattica, con grande concentrazione ma soprattutto con grande cuore. Allo Squeri arriva il Cimiano, squadra di grande carisma, composta da individualità importanti e con obbiettivi di alta classifica. Pochi scommetterebbero su di noi. Fin dai primi minuti il ritmo è molto alto e i nostri avversari cercano fin da subito di imporre il loro gioco. Ma l’Accademia di oggi è una squadra che ha imparato a soffrire e che non è più disposta a porgere l’altra guancia. Così cominciamo a spaventarli con ripartenze rapide e incisive. Davanti riusciamo ad avere quella giusta cattiveria agonistica indispensabile per poter far salire la squadra e per poter concretizzare a rete. E così da un calcio d’angolo, nato proprio da una nostra grande ripartenza, passiamo in vantaggio. Zuccatona e 1-0. Grandi ragazzi! Il Cimiano a questo punto si riversa nella nostra metà campo e a tempo praticamente scaduto trova il pareggio grazie a un flipper nella nostra area a dir poco fortunoso e a una posizione alquanto dubbia. Fine primo e tutti negli spogliatoi. La partita con il Fanfulla ci ha insegnato che se manteniamo la concentrazione fino alla fine possiamo fare bene con chiunque. Crediamoci! Il secondo tempo inizia sugli stessi ritmi del primo. Probabilmente riusciamo a fare anche meglio. A centrocampo gestiamo bene il pallone e costringiamo così i nostri avversari a cercare di saltarlo con lanci lunghi. La partita è molto bella e combattuta e noi siamo sempre sul pezzo, pronti a sfruttare qualsiasi occasione o ad approfittare di qualsiasi errore avversario. E così da lì a poco da un disimpegno un po’ maldestro nasce il nostro vantaggio. Concreti e cinici al momento giusto!  2-1. 

E’ un goal che pesa tanto. La partita da lì in poi diventa ancora più spettacolare perché il Cimiano attaccando alla ricerca del pareggio si scopre inevitabilmente ai nostri contropiedi. Veloci e micidiali. Due di questi potrebbero addirittura arrotondare il punteggio e chiudere la partita ma forse per colpa della stanchezza manchiamo in lucidità e le sprechiamo. Alla fine però siamo bravissimi a chiudere ogni spazio e a costringerli a tirare dalla lunga distanza. Al triplice fischio è grande festa!

Non è il singolo giocatore a fare grande una squadra ma è la squadra a fare grande ogni singolo calciatore.

Grande merito a tutti i ragazzi, ai mister e ai loro collaboratori.

 

Chapeau 

 

Uniti e insieme!

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Agonistica: le partite del fine settimana.

November 15, 2019

1/10
Please reload

Post recenti