U17 reg: 3 – 2 – 1  Boom!

October 14, 2019

Accademia – Bresso 3-0 ( Stilo, Acerbi, Stilo)

Domenica 13 ottobre 2019

 

3 reti al Bresso, 2 vittorie consecutive senza subire reti, primo posto in classifica.

 

Questa è la storia di un lungo viaggio, che parte da metà agosto, quando i nostri ragazzi faticavano e lavoravano sodo sotto il sole cocente agli ordini di mister Caruana che predicava calma e piedi per terra, mai ci saremmo immaginati che alla sesta giornata ci saremmo trovati in testa alla classifica, seppur in coabitazione con il Fanfulla.

Numeri da record: 17 gol fatti, 5 subiti, che dimostrano solidità difensiva e attacco prolifico. Se poi anche i difensori iniziano a segnare….

Il Bresso non arriva da un grande momento ma non è un avversario da sottovalutare. Novità in casa Accademia la prima stagionale di Luca Calce nei 3 dietro, la sua prestazione sarà determinante per il risultato finale.

Prime fasi di studio poi la partita si accende: scocca il 18esimo e Stilo serve uno spiovente in area per il Cobra che, a tu per tu con l’ex Riello manca di pochissimo. La partita si adagia su ritmi blandi, più confacenti agli ospiti, ci vuole un sussulto per cambiare l’inerzia; sul finire di primo tempo Loma serve Amabomber che con un gioco di prestigio si libera del marcatore e serve Raimondi sulla destra che si invola e apparecchia la tavola, il dessert lo mette Stilo che fulmineo da sinistra trafigge la porta bianconera. Secondo tempo ruvido, i falli aumentano, il direttore inizia ad estrarre i cartellini, il Bresso rimane in 10 per fallo su Chaibi. Poco dopo decidiamo di dare una mano ai nostri avversari e anche Amabile viene espulso per eccesso di zelo regolamentare. La partita va chiusa: ci pensa Fede Acerbi, su perfetta punizione di Cella, ad insaccare di testa. A dieci minuti dalla fine Stilo ha la palla della doppietta quando, servito in area da Dade Delli Bergoli, si avvita su se stesso e calcia di destro ma Riello para. Sono le prove generali del 3 a 0; stessi protagonisti, stavolta Stilo non sbaglia. Ad un minuto dalla fine il mancino avrebbe addirittura la palla del 4-0 ma sarebbe stata obiettivamente una punizione troppo severa per i bianconeri. Settimana di lavoro poi trasferta impegnativa a Rozzano: ci dirà se questo viaggio potrà proseguire in prima classe.

#finoallafineforzaaccademia

 

 

Accademia Sandonatese

Rossetti ( s.t. Santo) Acerbi, Ceradini, Calce, Stilo, Lomazzo (s.t. Ziolini) Cannone ( s.t. Chaibi) Caccavo ( s.t. Cella) Crivari ( s.t. Delli Bergoli) Amabile, Raimondi ( s.t. Douvalla)

 

Prossima partita

Rozzano – Accademia

Domenica 20 ottobre 2019

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Agonistica: le partite del fine settimana.

November 21, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

November 19, 2019