U15 Prov : Vincere è convincere!

January 27, 2020

 

 

Domenica 26/01/2020

 

Lacchiarella – Accademia Sandonatese : 1-4

 

 

Riparte nel migliore dei modi il cammino dei biancocelesti che, sul campo della diretta concorrente Lacchiarella, mostrano i denti e portano a casa un successo che va oltre il già ampio e soddisfacente risultato. Migliore in campo senza dubbio il n°1 avversario che a fine partita raccoglie i complimenti di tutti per i prodigiosi interventi realizzati su palle destinate in rete.

La cronaca vede assegnarci al 3° pt un netto rigore che Tolentino atterrato si guadagna dopo una bella incursione in area. Sul dischetto Costanzo sceglie l’angolo giusto e mette in rete. I ragazzi di Mr Bossi giocano con grinta e determinazione, Nolano Boni e Pauletto tengono a bada le incursioni avversarie senza correre troppi pericoli mentre Francia, Menichetti, Caserini e Costanzo producono gioco con ordine, capacità, idee e discreta precisione nettamente superiori. Dalle trame di gioco scaturisce il 2-0, al 25°pt Costanzo preme la “Y” e inventa un passaggio che mette Tolentino a tu per tu con il portiere inesorabilmente scavalcato da un perfetto pallonetto. Continuano le incursioni ma Meja, Francia, Marci, e Caserini trovano solo i provvidenziali guanti avversari. Si va a riposo consapevoli che il secondo tempo sarà necessario fare lo stesso o addirittura meglio per evitare che l’avversario ferito possa risvegliarsi. L’equilibrio è sempre dalla nostra parte anche se qualche sbavatura concede qualcosa agli avversari che colpiscono un palo grazie ad una bella girata del centravanti. L’ennesima azione offensiva di concretizza al 10° st quando Marci incrocia battendo l’estremo difensore. 3-0. Il Lacchiarella incassa e prova a reagire ma senza creare molto. Il cambio Ciavatti per Meja offre un po’ di respiro ad un centrocampo che ha dato molto. Da un affondo nasce il 4° gol. Al 27° st Tolentino dal corner la mette in mezzo scavalcando il portiere e la puntuale incursione di Ciavatti si traduce in rete. Nei minuti restanti l’arbitro concede un rigore agli avversari per un involontario ma falloso tocco di mano del capitano Caserini su un tiro ravvicinato. Molgora fino a quel momento inoperoso intuisce ma non abbastanza per evitare il gol. Le squadre stanche e lunghe danno spazio ad altri cambi; l’ingresso di Campanini è efficace per tenere palla alta senza correre troppi rischi e così è sino al triplice fischio. Il cambio Malavazos per Marci accompagna la squadra per gli ultimi minuti.

In sintesi: una prova estremamente convincente contro i diretti avversari di classifica scavalcati con una concreta prestazione di gruppo ricca di grinta e determinazione.

Terminati i legittimi festeggiamenti testa subito al prossimo match casalingo con Città di Opera, attualmente a +6.

 

In questa tragica domenica vogliamo ricordare il grande campione NBA Kobe Bryant con una sua frase dedicata a tutti i nostri ragazzi   “se non credi in te stesso, chi ci crederà?”

 

Formazione: Molgora, Boni, Nolano, Pauletto, Menichetti, Tolentino, Costanzo, Caserini, Francia, Marci, Meja. A disposizione: Amato, Campanini, Ciavatti, Lutea, Malavazos.

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Agonistica le partite del fine settimana.

February 20, 2020

1/8
Please reload

Post recenti