U15 Prov: Avanti così !

February 3, 2020

 

 

Domenica 02/02/2020

Accademia Sandonatese - Città di Opera : 2-1

 

Formazione: Molgora, Boni, Nolano, Pauletto, Menichetti, Tolentino, Costanzo, Caserini, Francia, Marci, Meja.

A disposizione: Amato, Campanini, Lutea, Malavazos

 

 

Reduci dalla vittoria in esterna sul campo del Lacchiarella i ragazzi di Mr Bossi ospitano il Città di Opera per quella che apparentemente sembra una gara a senso unico dato il 9-4 a fare degli odierni avversari in occasione dell’incontro d’andata.

L’imperativo è dunque crederci e metterci grinta per ribaltare i favori del pronostico.

L’inizio gara è senza dubbio molto buono, i biancocelesti giocano molto alto e stazionano costantemente nella metà campo avversaria creando almeno un paio di limpide occasioni gol. L’Opera tenta di uscire palla al piede ma senza esito, ogni azione viene fermata e ogni passaggio intercettato Il vantaggio casalingo arriva al 16’pt in maniera rocambolesca da una innocua punizione di Francia che da centrocampo scodella la palla in mezzo all’area; nella mischia nessuno tocca, il n° 1 dell’Opera rimane a metà tra rimbalzo e porta e la palla va in rete sospinta dagli sguardi. Palla al centro e di nuovo avanti a cercare il raddoppio. 19’ pt Nolano batte una rimessa in attacco, praticamente un calcio d’angolo, ma una veloce e decisa respinta di un difensore mette la punta avversaria verso rete in uno contro uno; Paoletto in scivolata tenta in extremis l’intervento ma il 9 confeziona un chirurgico diagonale che infila Molgora. Il primo tempo prosegue con lo stesso copione. L’Opera abbandona l’idea del gioco a terra e inizia a giocare scavalcando il centrocampo. I biancocelesti tengono bene il campo e non corrono grossi rischi, trovano anche altre due occasioni con Meja e Marci, il primo si fa anticipare da una pronta uscita bassa del portiere mentre il secondo spedisce fuori. Il secondo tempo si apre con una buona fase di gioco e pressing dei padroni di casa. Al 10’st Tolentino dal corner mette una bella palla su secondo palo e Marci in tuffo coglie il palo. Il meritato gol è nell’aria e infatti dopo un’azione di fitti passaggi Francia al limite dell’aera calcia in porta, la palla bacia il palo ed entra in rete. Sul 2-1 l’Opera, sorpresa e colpita non ci sta. Mr Bossi effettua alcuni cambi, Campanini subentra al posto di Tolentino. Boni, protagonista di una bella prestazione, viene spostato in fascia. Malavazos per Meja e Amato per Costanzo. La gara prosegue con attacchi e ripartenze che però non si concretizzano. Un cross dell’Opera lambisce il palo e il nervosismo sale. Al 30’st il direttore di gara sventola il rosso al 7 avversario reo di un fallo di frustrazione su Boni e di successivi insulti. Gli ultimi 10 minuti (5’ il recupero) sono molto nervosi ma i ns ragazzi sono altrettanto bravi a non perdere la concentrazione… Nel finale Lutea subentra a Caserini. Qualche minuto ed ecco il triplice fischio per una meritata corsa sotto gli spalti a raccogliere applausi.

Una bella vittoria per una squadra visibilmente sottovalutata dall’avversario. Una squadra capace di soffrire e creare anche ghiotte occasioni. Con la consapevolezza che c’è ancora tanto lavoro da fare e con la gioia di una bella vittoria casalinga, è necessario metter testa alla prossima gara con Real Crescenzago che immediatamente insegue.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Agonistica le partite del fine settimana.

February 20, 2020

1/8
Please reload

Post recenti