U14 reg: Sconfitti ma non inferiori!

February 17, 2020

San Donato Milanese 15/02/2020

 

Giovanissimi Regionali U14 – Gir. D

 

Accademia Sandonatese – Ausonia 0 – 1

 

 

Prima sconfitta dell’Accademia contro la capolista Ausonia, ma usciamo dal campo a testa alta.

L’Ausonia rispetta il pronostico e supera l’Accademia Sandonatese di misura, ma il risultato non racconta tutto. I Neroverdi ci temono ed esprimono un gioco basato esclusivamente su pressing alto e lanci lunghi. I ragazzi di Albano e Spinelli si fanno imbrigliare nella rete tessuta dagli scaltri giocatori dell’Ausonia e non riescono a giocare palla a terra. La partita è contratta e le occasioni si contano col contagocce. Dopo il vantaggio dell’Ausonia, acquisito su una bellissima punizione di Zanca, abbiamo assistito a poco calcio giocato ed a molti atteggiamenti non proprio da fair-play.

Ventura tra i pali, Malanga, Casale, Ferrari e Morandi sono i quattro difensori, Velenziano e Amadio in mezzo, Rubia e Rossi in fascia, Pasini e Wamwayi a pungere davanti. Pochissime le occasioni nel primo tempo, il match si svolge prevalentemente a centrocampo dove i duelli sono spesso vinti dai grintosi giocatori ospiti, fanno eccezione un’occasione di Pasini per l’Accademia ad inizio del tempo, sul filo del fuorigioco, ed un palo di testa colpito dall’Ausonia al 14’. Al 32’ l’episodio che ha deciso la partita, fallo di Malanga sullo spigolo dell’area di rigore, la punizione di Zanca è da manuale e toglie le ragnatele dall’incrocio dei pali, nulla può il buon Ventura.

Nel secondo tempo proviamo a smuovere gli equilibri con inserimenti dalla panchina, all’8’ Rossi si trova davanti al portiere avversario che lo anticipa in uscita, al 19’ è ancora Rossi che mette un’interessante palla in area ma il portiere neroverde anticipa Rubia, troppo poco. Il pressing alto e asfissiante dell’Ausonia ci soffoca e giochiamo pochi palloni interessanti.

Questa partita ci dice che la nostra squadra non è inferiore all’Ausonia, ci dice anche che dobbiamo alzare le asticelle di intensità ed agonismo se vogliamo competere a questi livelli, ci dice che, se vogliamo esprimerci al massimo, non dobbiamo snaturare il nostro gioco, fatto di palla a terra ed inserimenti, ci dice che non abbiamo un certo tipo di malizia, ma questo, forse, non ci interessa.

 

ACCADEMIA SANDONATESE: Ventura, Malanga (6’ st Ahmed), Casale (24’ st Santaniello), Ferrari, Morandi, Valenziano (19’ st Amato), Amadio (5’ st Cavalieri), Rubia, Rossi, Pasini, Wamwayi (3’ st Parlato). A disp. Falco, D’Andrea. All.: Albano-Spinelli

RETI: 32’ pt Zanca (Au)

 

 

Prossima partita domenica 23/02/2020 alle 09.30 Aldini – Accademia Sandonatese.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Agonistica le partite del fine settimana.

February 20, 2020

1/8
Please reload

Post recenti